12 febbraio 2007

CHE TEMPACCIO !!!!!

Temporale improvviso, scroscio d'acqua, vento forte che spazza Piazza di Sotto e..... l'ombrello che non s'apre. Il povero pretino sembra predisposto al turpiloquio, ma la sua temperanza lo salverà. Ecco l'ultimo parto della mia tavolozza, forse non proprio nuovo come soggetto, ma avevo una tela piccola (24x33) ed è stata la prima cosa che mi è venuta in mente per un quadretto di ridotte dimensioni.

4 febbraio 2007

Quando si ballava al Teatro degli Illuminati





Molti di voi mi hanno scritto chiedendomi notizie e testimonianze dei bei tempi, quando a Carnevale si ballava al Teatro degli Illuminati, in particolare, negli anni '60 del secolo scorso. Mi accingo quindi a dare qualche ragguaglio con qualche foto di contorno, anche se con grande nostalgia: mi chiedete di parlarvi della mia gioventù e del periodo, forse non il più bello, ma senz'altro, il più spensierato della mia vita .
A quel tempo facevo parte dell' O.R.E.S.T., la società che aveva in gestione il Teatro Comunale per il periodo carnevalesco. L'uso del teatro per i balli di Carnevale risaliva ad una vecchia tradizione cittadina, ormai interrotta.
Oltre ai Veglioni organizzati dai Rioni o da partiti politici, negli anni dell'immediato dopoguerra, vi furono anche quelli di alcune associazioni di categoria, come i tipografi o della stampa. L'O.R.E.S.T. invece organizzava le date non coperte, il Veglione di fine d'anno, il Veglioncino di Carnevale, il Festival dei Bambini, pomeriggio dedicato ai più piccoli, con ricchi premi alle mascherine, che si teneva il giovedì grasso e, fiore all'occhiello del l'organizzazione, il VEGLIONISSIMO DELLA CAMBIALE.
A questo particolare evento, nell'arco delle quattordici edizioni che si susseguirono, ebbe come ospiti i maggiori cantanti o attrazioni di moda in quegli anni. Si alternarono sul palco Rita Pavone , Nico Fidenco, Gianni Morandi, Ornella Vanoni, Domenico Modugno, John Foster, La Roman New Orleans Jazz Band, The Rockers, Patty Pravo e tanti altri.
Famosi sono rimasti anche i Pomeriggi Danzanti della Domenica, spesso allietati da ospiti di grande successo come Mal dei Primitives, Johnny Dorelli, Il Quartetto Cetra, Claudio Villa, Nini Rosso, Alighiero Noschese, Sergio Endrigo, Giorgio Gaber, ecc. ,ecc.
Mi riprometto di tornare sull'argomento e di riparlarne più esaurientemente. Nel frattempo potete chiedermi, anche per e- mail, eventuali notizie che più vi stuzzicano.

LE FOTO: dall'alto
1)Nico Fidenco firma autografi a delle fans.
2)Lucia e Tata del Quartetto Cetra con me, Goffredo Niccolini e il Bibi ( Antonio Guerrini ).
3) Rita Pavone (18 anni) al Veglione della Cambiale del 1963.
4) Gianni Morandi, con me. Domenico Bertoldi ( Menco "matto") e il Maestro Ernestino Ottaviani. Era la Cambiale del 1966.

visita al museo


Lo so, è un quadro un po' strano, ma mi piaceva ricreare l'atmosfera delle gallerie d'arte, sdrammatizzando e smitizzando. Se vi sembra che ho esagerato, fatemelo sapere. Io, nel frattempo mi sono divertito un mondo, perchè, quando dipingo, lo faccio sempre con spirito che potrei definire ludico. Qualcuno che l'ha visto l'ha voluto definire un po' troppo spinto, mentre un'altro mi ha detto che più che un quadro gli sembrava una vignetta. Forse avranno ragione entrambi, ma a me interessa aver raggiunto lo scopo che mi ero prefisso: giocare sul modulo "quadro nel quadro" e rendere le luci e ombre di certi ambienti ovattati.